Comune di Ravarino

Comune di Ravarino

Salta la navigazione





REFERENDUM POPOLARI ABROGATIVI 28 MAGGIO 2017

Si  informa che con ordinanza firmata il 21 aprile, l’Ufficio Centrale per il referendum presso la Suprema Corte di Cassazione ha sospeso con effetto immediato le operazioni  relative ai   referendum aventi, rispettivamente, le denominazioni “l'abrogazione disposizioni limitative della responsabilità solidale in materia di appalti” e “l'abrogazione disposizioni sul lavoro accessorio", i cosiddetti voucher.

Si ricorda che il 28 MAGGIO 2017 i cittadini  saranno chiamati ad esprimere il proprio voto in merito ai referendum popolari abrogativi avente ad oggetto i seguenti quesiti:

  1. Volete voi l’abrogazione degli artt. 48,49 (come modificato al suo terzo comma dal d.lgs. n.185/2016) e 50 del d.lgs.15 giugno 2015, n.81 recante “Disciplina organica dei contratti di lavoro e revisione della normativa in tema di mansioni, a norma dell’art.1 comma 7, della legge 10 dicembre 2014, n.183 (voucher)”?
     
  2. Volete  voi  l'abrogazione  dell'articolo  29  del  d.  lgs.  10 settembre 2003, n. 276, recante "Attuazione delle deleghe in  materia di occupazione e mercato del lavoro, di cui alla  legge  14  febbraio 2003, n. 30"  comma  2,  limitatamente  alle  parole  "Salvo  diversa disposizione  dei  contratti  collettivi  nazionali  sottoscritti  da associazioni dei datori di lavoro e dei  lavoratori  comparativamente piu' rappresentative del settore che  possono  individuare  metodi  e procedure di controllo e di verifica  della  regolarita'  complessiva degli appalti," e alle parole "Il committente imprenditore  o  datore di lavoro e'  convenuto  in  giudizio  per  il  pagamento  unitamente all'appaltatore e con  gli  eventuali  ulteriori  subappaltatori.  Il committente imprenditore o datore  di  lavoro  puo'  eccepire,  nella prima difesa, il beneficio della preventiva escussione del patrimonio dell'appaltatore medesimo e degli eventuali  subappaltatori.  In  tal caso il giudice accerta la  responsabilita'  solidale  di  tutti  gli obbligati, ma l'azione esecutiva puo' essere intentata nei  confronti del  committente  imprenditore  o  datore   di   lavoro   solo   dopo l'infruttuosa escussione  del  patrimonio  dell'appaltatore  e  degli eventuali subappaltatori."?

Pertanto il voto   indica la volontà di abrogare la disposizione richiamata dal quesito referendario.
Il voto NO indica la volontà di mantenere la disposizione richiamata dal quesito referendario.

Le operazioni di voto si svolgeranno presso le SCUOLA ELEMENTARE - CAPOLUOGO

VIA GRAMSCI 55 (sezioni dal 1 al 4) e presso EX SCUOLA ELEMENTARE –FRAZ.STUFFIONE VIA MATTEOTTI 438 (sezione 5) nella giornata di domenica 28 MAGGIO 2017 dalle ore 7,00 alle ore 23,00.

L'elettore per votare deve esibire al presidente del seggio la tessera elettorale ed un documento di riconoscimento in corso di validità.

Si raccomanda pertanto sin d’ora di verificare il possesso della Tessera elettorale, e che i dati in essa riportata siano corretti, in particolare l’indirizzo di residenza e la sede del seggio elettorale in cui poter recarsi a votare. Se non si fosse in possesso della tessera elettorale o i dati non fossero aggiornati, o non ci fossero più spazi disponibili per la vidimazione si prega di rivolgersi all’Ufficio elettorale del Comune in via Marconi 11, tel. 059/896620.

ELETTORI TEMPORANEAMENTE ALL’ESTERO

Gli elettori temporaneamente all'estero da almeno 3 mesi, per motivi di studio, lavoro, cure mediche e dei loro famigliari conviventi, possono richiedere di poter votare per corrispondenza.

L'opzione per il voto all'estero può essere espressa compilando la dichiarazione entro il 26 aprile 2017, e deve pervenire al Comune di Ravarino o tramite e-mail: anagrafe.ravarino@comune.ravarino.mo.it o PEC: comunediravarino@cert.comune.ravarino.mo.it, o consegnata a mano.

La dichiarazione di opzione, redatta su carta libera e necessariamente corredata di copia di documento d’identità valido dell’elettore, deve in ogni caso contenere l’indirizzo postale estero cui va inviato il plico elettorale ed una dichiarazione attestante il possesso dei requisiti.

Dichiarazione di opzione


ELETTORI RESIDENTI ALL’ESTERO ED ISCRITTI AIRE

Gli elettori residenti all'estero ed iscritti nell’AIRE riceveranno il plico elettorale al loro indirizzo di residenza. Chi invece, intende votare in Italia, dovrà far pervenire all’UFFICIO CONSOLARE un’apposita dichiarazione di opzione entro il 25/03/2017

La dichiarazione di opzione, redatta su carta libera e necessariamente corredata di copia di documento d’identità valido dell’elettore, deve essere datata e firmata, contenere l’indicazione del Comune italiano d’iscrizione all’anagrafe e deve pervenire all’UFFICIO CONSOLARE, tramite e mail, PEC o a mano anche tramite persona diversa dall’interessato entro il 25/03/2017.

VOTO A DOMICILIO PER ELETTORI AFFETTI DA INFERMITÀ

Gli elettori affetti da gravissime infermità, tali che l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano risulti impossibile anche con l'ausilio del trasporto pubblico per disabili organizzato dal Comune e gli elettori affetti da gravi infermità, che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali, tali da impedirne l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano, sono ammessi al voto nella predetta dimora.

Per avvalersi del diritto di voto a domicilio, gli elettori devono far pervenire al Sindaco del Comune di iscrizione nelle liste elettorali, tra il quarantesimo ed il ventesimo giorno antecedente la data di votazione (entro il 07/05/2017), una dichiarazione in carta libera attestante la volontà di esprimere il voto presso l'abitazione in cui dimorano, indicandone l'indirizzo completo.

 

Responsabile del Servizio

Mario dott.Adduci

Responsabile del Procedimento

Maria Letizia Oliva

Contatti

tel. 059/800800

e-mail anagrafe.ravarino@comune.ravarino.mo.it

pec comunediravarino@cert.comune.ravarino.mo.it

Orari di apertura al pubblico

Lunedì, Martedì, Mercoledì, Venerdì 8.30/12.30

Giovedì 15.30/17.30

Sabato 8.30/12

Primo inserimento del 23/03/2017 -- Ultimo aggiornamento del 27/04/2017 ore 08.21 -- N° visioni: 705 - Stampa


Torna su


Sei il visitatore n° 2.852.945 - Totale utenti attualmente collegati: 189

Strumenti per la lettura: Visualizza il testo a caratteri normali Visualizza il testo a caratteri grandi Visualizza il testo ad elevato contrasto Visualizza il testo senza grafica

Ultimo aggiornamento: Venerdì, 17 Novembre 2017 ore 11.02

Stemma del Comune di Ravarino
Comune di Ravarino
Via Roma, 173 - 41017 Ravarino (MO)
Tel. 059 800 811 - Fax 059 900 200
Posta elettronica certificata: comunediravarino@cert.comune.ravarino.mo.it
Partita IVA 00314810367
Privacy - Note legali

© 2005-2017 Comune di Ravarino - Sito realizzato con stile e criterio da Aitec.it

Amministrazione Trasparente

Comune di Ravarino - Torna alla pagina iniziale Unione del Sorbara Comune di Bastiglia Comune di Bomporto Comune di Nonantola